Monday, 26 January 2015 11:52

L'erba tinta 'un mòri mai

Principio esistenziale siculo secondo il quale, in un insieme sistemico di creature trinacriote, gli individui perturbatori del quieto vivere altrui (i tinti), attecchiscono meglio degli altri anche a territori aridi e incolti (essendo anche loro aridi e incolti) rendendo inutile qualsiasi azione di estirpazione (perché se provi a “cafuddarli”, loro “ti nni rannu chiù assai”). Per la loro capacità di resistere alle avversità (costituendo loro stessi un’avversità), riuscirebbero a sopravvivere anche ad una apocalisse nucleare insieme agli “scravagghi” (scarafaggi).