Thursday, 14 February 2013 20:03

Arraggiata

Individuo siculo che è costretto a evitare contatti intimi con il prossimo a causa di vicende esterne alla sua volontà (non li cacano mancu i cani). Quando tale castità si  protrae eccessivamente nel tempo, il suo sistema nervoso si logora nemmeno troppo lentamente portandolo a reagire in maniera sproporzionata a qualsiasi azione casuale esterna come per esempio un tacco rotto o un collant smagliato.  Tali insignificanti eventi scatenano la sua ira funesta verso chiunque capiti all'interno della sua sfera vitale.