Wednesday, 31 December 2014 14:04

Gli stadi del malutempu siculo

Svintulìa, Sbrizzìa, Pizzichiddìa, Chiovi assuppa viddanu, Trunìa e lampìa, Carunu cati r’acqua, Chiovi lu mari cu tutti li pesci, Sdilluvia.
In tutti questi stadi, una considerevole percentuale di veicoli di diverse dimensioni (dai lapini ai tir), si trovano a transitare contemporaneamente nello stesso tragitto creando il così detto “traffico a minchia”, che ha lo scopo di prolungare la permanenza dei siculi lungo le vie cittadine e dona dell’utile tempo per imparare il nome di tutti i santi in ordine alfabetico, cronologico e tipologia di martirio.