• Home
  • Il Blog: La Vecchina e...

blogIl nostro blog: Le avventure della vecchina e tanto altro...

Domenica, 03 Febbraio 2013 18:33

Fegato Siculo di Rox Vs Cucina Ziesca

Scritto da

“Cosa si mangia zia?” .

Il mio fegato iniziò a soffrire di parkinson in attesa della risposta.

“Solo un piatto di pasta con la salsa!” Rispose candidamente la zia.

Il mio fegato si bloccò improvvisamente. Non riuscì a credere a ciò che ebbe appena sentito. Possibile che questa volta forse non avrebbe lavorato tutta la domenica? La prima dopo tanto tempo. Un piatto di pasta con la salsa per digerirla e metabolizzarla quanto impiegherà? Un'oretta? Due? L'importante è che la sua padrona non si faccia fare la solita porzione da torre di babele. Stava già immaginando come avrebbe dedicato il suo tempo libero quando improvvisamente realizzò che in linguaggio ziesco “solo pasta con la salsa” si traduce in: fusilli con salsa fresca fatta in casa, tocchetti di pancetta e salsiccia sbriciolata rosolata con olio, carote e cipolla, e millinciane fritte.

Poi visto che il primo era “semplice”, la zia decise di accompagnarli con una para di involtini di carne alla siciliana (quelli ripieni di prosciutto formaggio e mollica), sasizza alla pizzaiola e una guantiera di purea di patate.

Immancabili i finocchi e l'ananas finale con la funzione di sciacquarci la bocca, bruciare i grassi ingeriti e prenderci abbondantemente da soli per il culo.

Alla fine la zia si presentò con due vassoi di cassatelle alla ricotta e la frase: “così vi livate u pensiero!”

“Di cosa? Di mangiare per il resto della settimana?”

Il mio fegato è stato perentorio: alla prossima domanda sui menu' zieschi, vuole obbligatoriamente utilizzare sulle zie la macchina della verità!

Martedì, 29 Gennaio 2013 00:00

Cucina Sicula VS Cucina Orientale

Scritto da

Siculi, per caso vi avanza un pò di pasta àu furnu o delle stigghiole? Mi venne in mente di usare il WOK comprato per prìo da ikea... pazza fui! Il mio fornello alla vista del riso BASMATI e della salsa di SOIA ha cominciato a guaire emettendo le fiamme dell'inferno... il pollo comprato a BALLARò pur di non finire nella succitata pentola orientale si è suicidato gettandosi nnà munnizza ,e la TEMPURA di verdure ha chiamato la sua ambasciata per farsi rimpatriare in Giapp... in Cin... sù sàpi idda !!!
cucina sicula 1 - cucina orientale - 0 !!! (Cet)

Venerdì, 25 Gennaio 2013 00:00

La Vecchina in Farmacia

Scritto da

L'altra mattina mi trovavo bel bella nel mezzo di una influenza làriaa, ma làriaaaa ….decido quindi di andare in farmacia.... e non indovinerete mai chi incontro...ma la VECCHINA!!!
la fila sicula in farmacia ovviamente non è mai dritta , improvvisamente si formano dei capannelli tra i vari abitanti della fila per riuscire a decifrare la scrittura della ricetta medica, a volte utilizzando degli occhiali da presbite presi AMMUCCIùNI dall'espositore

ormai la farmacia è diventata come un vero e proprio discount , ci sono gli sconti al reparto profumeria, se ci arriporti i medicinali scaduti ti danno in dono del lasonil, e ci sono pure i gratta e vinci, l'altra volta la signora Di Giovanni , rascannu- rascannu ha vinto una scentigrafia aggratiss !

Ad ogni buon conto, tra un parere autorevole e l'altro di tutti gli abitanti della fila sulla medicina da prendere per il mio raffreddore, finalmente attocca alla vecchina:

dottore- ci fa la vecchina al farmacista- quando faccio all'amore sento dei fischi, ma assai però !!!

mi scusi signora- ci fa il farmacista alla vecchina- ma lei, quanti anni àvi ?

-SETTANTANOVE -

-signora mia- c'arrispunni ù farmacista - e a 79anni vòli pure l'applausi ????- (Cet)

Martedì, 15 Gennaio 2013 00:00

W la RAI

Scritto da

Carissimi siculi,
come ogni buon abitante della nostra cara vecchia Trinacria, c'è solo una cosa che detesto più di alzarmi prima delle dieci di mattina o di avere l'intossico il giorno di Pasquetta...... fare la fila alla posta.
Ad ogni modo, stavo facendo bel bella la fila allo sportello del borgo vecchio dove lavora il mio amico Pippo Licari, apprestandomi a fare una raccomandata per disdire l'abbonamento RAI (ebbene si, la TV à iccài dù finestruni, cchì cc'è cuosa??) quando...chi ti incontro? Ma la vecchina del 101 !! ve la ricordate?
Io avevo il pizzino numero 450, mentre lei, che aveva soggiornato tutta la notte sullo scalone davanti alla porta dell'ufficio postale, aveva il pizzino numero 4.
Mi fici fari mala fiùra davanti a tutti dicendo che ero sua sorella à nica ( la vecchina si sente sempre notoriamente giovanile ) e mi fece passare avanti insieme a lei.
All'improvviso, mentre ricordavamo allegramente insieme a tutti gli abitanti della fila 41 bis (sportello raccomandate e assicurate) i bei tempi in cui con mille lire del vecchio conio ci venivano venti uova e che non esistono più le mezze stagioni…............. si spalancano le porte dell'ufficio postale, ed entra un rapinatore con ù fierru in mano!!!
Miii, e chi ci fu, chi si nascondeva sotto le seggie, chi fischiettava , chi si agghiuttìva l' I phone 5 appena accattato pur di non consegnarlo al fituso rapinatore
Insomma, come fu come non fu, il rapinatore si pigghia tutti i piccioli dagli sportelli e scappa.
Succede il cataclisma: arriva la polizia, la guardia di finanza, i RIS di Parma, il capitano Ultimo e il commissario Rex con al collo una fiaschetta di luminol.
La vecchina, che non è affruntusa per niente, per nulla sconvolta da tutto questo po' pò di forze dell'ordine , si avvicina allo sportello, ci fà segno all'impiegato e gli chiede sottovoce:

ma cchi ffà, si ci arristaru piccioli, m'à duna à pensione? (Cet )

Pagina 5 di 6